Come la maggior parte delle cose, prendere una decisione su quale società di web hosting scegliere può essere difficile. Con tutte le aziende là fuori ciascuna che promette di avere un tempo di attività del 99%, risorse illimitate e supporto competente, deve esserci un modo per tagliare il gergo e prendere una decisione informata.

Questa guida ti aiuterà a prendere questa decisione mostrandoti come confrontare le mele con le mele. Comprendendo cosa intendono le società di hosting con ciò che dicono, sarai in grado di decidere quale società di hosting e pacchetto si adatta meglio alle tue esigenze.

1. Prezzo

Questo è l’aspetto che la maggior parte di noi guarderà per primo quando sceglierà un provider di hosting; tuttavia, non dovrebbe essere il fattore decisivo. Quando vedi differenze di prezzo, è utile ricordare la vecchia massima che otteniamo ciò per cui paghiamo.

Saltare sull’offerta più economica che vedi non è necessariamente l’idea migliore, soprattutto se fai affidamento sul tuo sito per fare soldi. Cose come il supporto non esternalizzato e l’hardware di qualità costano denaro e una società di hosting che addebita $ 1,99 al mese probabilmente non offrirà queste funzionalità. Dai un’occhiata più da vicino alle funzionalità fornite da ciascun host e POI confronta i prezzi.

2. Area di interesse/Specialità

È un dato di fatto che non tutti gli host web sono adatti a tutti i diversi tipi di clienti. Alcuni offrono ottimi piani condivisi ma non hanno soluzioni adatte alle aziende in crescita, mentre altri hanno ottime soluzioni aziendali ma non sono adatte a chi ha un piccolo blog di ricette.

Esamina la specialità o l’area di competenza di un’azienda prima di acquistare e scegline una che comprenda le tue esigenze particolari come cliente. Puoi trovare recensioni e consigli sul Web e molti di questi parleranno dei punti di forza e di debolezza di una particolare azienda.

3. Specifiche tecniche / Limitazioni

Dai un’occhiata buona e onesta al tuo sito e scopri cosa vuoi che faccia. Se speri di ospitare un blog, un sito di e-commerce, contenuti avanzati e video, non dovresti scegliere il pacchetto di hosting più economico che puoi trovare.

Un piano di hosting economico probabilmente non avrà la RAM, la potenza di elaborazione e lo spazio su disco per soddisfare tutte queste esigenze e trascorrerai più tempo a gestire tempi di inattività o problemi di carico di quanto vorresti.

funzionalità di web hosting

Guarda cosa ottieni con l’host economico e quali funzionalità sono incluse nel costo. Fanno pagare per domini aggiuntivi, supporto, backup, ecc. Chiamali. Fare domande. Dì loro che cosa immagini che debbano essere le esigenze del tuo sito. Non dare per scontato che prendano il tuo sito sul serio quanto te.

4. Funzionalità/Componenti aggiuntivi

Questa area di considerazione si riduce alla seguente domanda: cosa rende speciale questa società di hosting? Quale incentivo extra forniscono per rendere l’hosting del tuo sito con loro solo un tocco più attraente?

Che si tratti di più data center, pratiche di risparmio energetico o funzionalità aggiuntive come backup dei dati regolari o privacy gratuita dei domini, le società di hosting spesso offrono più di semplici server. Se ne vedi uno che offre qualcosa di cui hai bisogno o che trova importante, questo può essere un buon indicatore del fatto che dovresti esaminare l’utilizzo di quell’azienda.

5. Supporto tecnico

Nelle opinioni della maggior parte delle persone, questo è il più grande. Quando il mio sito, per qualche motivo sconosciuto, si interrompe, posso chiamare e chiamare una persona reale dal vivo? E, oltre a questo, possono scoprire cosa c’è che non va e risolverlo, o almeno dirmi cosa devo fare per riportare il mio sito online?

Prima di andare con un host, esamina la sua reputazione per l’assistenza clienti. Scopri i diversi modi in cui puoi contattarli quando hai bisogno di supporto: e-mail, numero verde, chat e così via. Hanno personale 24 ore su 24, 7 giorni su 7? Esternalizzare il supporto?

servizio Clienti

Scoprirai che, come nel prezzo e nelle specifiche tecniche, tutti gli host non sono uguali. Alcuni appendono il cappello alla loro squadra di supporto e alcuni vedono l’assistenza clienti come un ripensamento. Stai alla larga da quest’ultimo.

6. Hardware

Potrebbe essere necessario leggere un po ‘(o porre domande) per arrivare in fondo a questo. Che tipo di macchine utilizza la tua società di hosting? Sono macchine nuove di prima qualità, fuori dagli schemi, o sono messe insieme da quelli che potrebbero essere pezzi di ricambio e filo di pollo?

Se la società di hosting non dice che tipo di server utilizza, ti consigliamo di chiedere, poiché l’hardware può influire sulle prestazioni sia dei loro server che del tuo sito.

7. Funzionalità e-mail

Questa è una di quelle aree in cui potresti non aver considerato di chiedere aiuto al tuo host. Se hai un problema di spam, è possibile che la tua società di hosting non fornisca una soluzione adeguata per fermarlo. Esamina o chiedi informazioni sulle soluzioni antispam del tuo provider e sulle pratiche e-mail generali. Non importa quello che dicono, l’e-mail non è ancora morta.

8. Pannello di controllo / Interfaccia utente

Anche se sei la persona meno esperta di tecnologia al mondo, ci sono alcune cose: l’installazione WordPress, configurazione della posta elettronica, configurazione di account FTP: dovresti essere in grado di fare a meno di chiamare la linea di supporto della tua società di hosting.

Il tuo provider utilizza cPannello o Plesk per semplificare gli aggiornamenti e le modifiche, o usano un’interfaccia goffa che nessuno può capire? Molto probabilmente sarai tu a lavorarci, quindi se non riesci a capirlo, allora sarà un problema.

9. Recensioni dei clienti/Soddisfazione/Reputazione

Questo è uno di quei fattori su cui dovrai diventare un po’ creativo per ottenere la vera storia. Fai una ricerca sul blog di Google per una particolare società di hosting o cercala, qualunque cosa tu debba fare per vedere cosa dicono di loro i loro attuali (o precedenti) clienti. Sono facili da contattare per il supporto? Qual è il tempo medio necessario per rispondere a un ticket? Quando trovano un problema con un sito, qual è la loro linea di condotta?

recensioni dei clienti

Questa è una delle grandi cose dei social media: fai una domanda su un’azienda ed è molto probabile che tu riceva alcune risposte.

10. Scalabilità/spazio per crescere

Infine, una cosa importante da considerare sul tuo provider di hosting (e sul piano che scegli) è se si adattano o meno ai tuoi piani per il futuro. In altre parole, ciò che consideri un hosting adeguato ora potrebbe non soddisfare le tue esigenze tra due anni, una volta che inizierai a vendere i tuoi prodotti online e ad ottenere un buon traffico sul tuo sito.

Qualsiasi azienda basata sul Web dovrebbe tenere d’occhio la crescita, quindi se una società di hosting potrebbe avere difficoltà ad accogliere tale crescita potrebbe rappresentare un problema. L’host dispone di soluzioni VPS o Server Dedicati? Saranno in grado di aggiornare facilmente il tuo account?

Il trasferimento da un host all’altro richiede tempo e sforzi preziosi che potrebbero essere evitati se l’azienda riuscisse a scalare le proprie soluzioni per la crescita. Come per tutti questi fattori, fai delle ricerche, ottieni delle opinioni e prendi una decisione informata.
In questo articolo, abbiamo spiegato 10 fattori importanti da considerare prima di scegliere un host web
Non esitate a farci sapere se avete domande o commenti su questo articolo. Lascia un commento qui sotto e driveria.net risponderà il prima possibile.